Le Regole > Attività > Taglio e vendita del legname
     
 

Taglio e vendita del legname
I boschi regolieri si estendono su una superficie di circa 16.000 ettari, dal fondovalle al limite superiore della vegetazione. Sono costituiti in prevalenza da conifere: abete rosso, larice, abete bianco, pino cembro.

Le fasi di taglio e vendita del prodotto forestale rimangono ancora un’attività fondamentale delle Regole, sia dal punto di vista dell’impegno lavorativo, sia del ricavato annuo.

L’allestimento e l’esbosco, cioè il prelievo del legname dalla foresta e il suo trasporto verso le segherie, necessitano di un continuo mantenimento della viabilità forestale, attività che viene svolta dalle Regole attraverso continui lavori di sistemazione delle piste forestali, sviluppate su una rete di centinaia di chilometri.

L’attività viene regolamentata da un Piano di assestamento forestale e organizzata direttamente dalle Regole, che si servono di ditte specializzate per le varie fasi del lavoro.

La gestione del patrimonio collettivo

Piano di assestamento forestale Diritto di legnatico Attività di pascolo
Beni e usi diversi Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo L’attività culturale Consulta della proprietà Regoliera