REGOLE D'AMPEZZO

A Cortina d’Ampezzo, come in molte località europee, sopravvivono da secoli le proprietà collettive nate per un uso condiviso di boschi e pascoli e note come vicinie, partecipanze, regole. Le Regole d’Ampezzo sono quindi nate molti secoli addietro con lo scopo di regolamentare un utilizzo collettivo e indiviso del territorio.

Questo ordinamento dalle origini antiche, stabilisce diritti collettivi di godere e di gestire il territorio. Le terre non possono essere vendute, né sono soggette a mutamenti di destinazione: è un patrimonio naturale, culturale ed economico. Un patrimonio in comproprietà, da trasmettere ai figli dove uso conservativo e produttivo coincidono.

CONCESSIONE IN AFFIDO DI AZIENDA DEL RIFUGIO LAGO AJAL IN CORTINA D'AMPEZZO Delibera della Giunta Regoliera n° 248 del 7 agosto 2019

Si avvisano tutti gli interessati che le Regole d’Ampezzo stanno realizzando la completa ristrutturazione con ampliamento del Rifugio Lago Ajal, a Cortina d’Ampezzo, in previsione che ques ...continua a leggere

12/08/2019

CONCESSIONE IN AFFIDO DI AZIENDA DEL RIFUGIO LAGO AJAL IN CORTINA D'AMPEZZO Delibera della Giunta Regoliera n° 248 del 7 agosto 2019

Si avvisano tutti gli interessati che le Regole d’Ampezzo stanno realizzando la completa ristrutturazione con ampliamento del Rifugio Lago Ajal, a Cortina d’Ampezzo, in previsione che questo possa riavviare la sua attività di bar-ristorante in una nuova veste, rimesso a nuovo e in ordine con le normative vigenti per questo tipo di esercizi.

Si è quindi predisposto un avviso per tutti gli interessati alla nuova gestione consultabile con tutta la documentazione del caso sul sito internet delle Regole d’Ampezzo o presso i nostri uffici.

Le domande scritte dovranno pervenire agli uffici delle Regole d’Ampezzo, con consegna a mano o via p.e.c., entro e non oltre il 7 ottobre 2019.

Annuncio di affidamento in gestione
Estratti Mappa - PRG - CTR - Corografia
Layout sala ristorante
Ortofoto con catastale
Permesso di costruire
Pianta piano terra
Piante e sezioni
Prospetti
Strutture - Modello 3D
Strutture - Pianta fondazioni e piano terra
Strutture - Pianta piano primo
Relazione geologica
Strutture - Sezioni
Relazione tecnica
CHIUSURA STRADE FORESTALI

Strada Fiames – S. Uberto – Malga ra Stua: Da S. Uberto a Malga ra Stua chiusa da sabato 6 luglio a domenica 8 settembre 2019. Servizio sostitutivo di navetta con partenza da Fiames (c ...continua a leggere

05/08/2019

CHIUSURA STRADE FORESTALI

Strada Fiames – S. Uberto – Malga ra Stua:

Da S. Uberto a Malga ra Stua chiusa da sabato 6 luglio a domenica 8 settembre 2019.
Servizio sostitutivo di navetta con partenza da Fiames (c/o ufficio informazioni del Parco - tel. 342/1451442) con orario continuato dalle 8:30 alle 19:00.
Tariffe singolo viaggio, a persona:
– Adulti e bambini dai 6 anni: euro 6,00
– Bambini dai 3 ai 5 anni: euro 3,00
– Bambini fino ai 3 anni: gratis
– Biciclette: euro 3,00
– Cani: euro 1,00
Sconto del 20% sul biglietto complessivo per famiglie con più di un bambino sotto i 12 anni.

Strada Felizon – Val di Fanes:

Strada sempre chiusa al traffico veicolare.
Da sabato 15 giugno a martedì 15 ottobre 2019 servizio di navetta dalle 7:00 alle 10:00 e dalle 16:00 alle 19:00, a chiamata.
Tariffe singolo viaggio, a persona:
– Adulti e bambini dai 6 anni: euro 13,00 (a/r euro 20,00)
– Bambini dai 3 ai 5 anni: euro 8,00 (a/r euro 12,00)
– Bambini fino ai 3 anni: gratis
Tariffa minima per ogni viaggio: 40,00 euro. Sconto del 20% sul biglietto complessivo per famiglie con più di un bambino sotto i 12 anni.

Strada Malga ra Stua – Val Salata:

Strada sempre chiusa al traffico veicolare.
Da sabato 15 giugno a martedì 15 ottobre 2019 servizio di navetta dalle 7:00 alle 10:00 e dalle 16:00 alle 19:00, a chiamata.
Tariffe singolo viaggio, a persona:
– Adulti e bambini dai 6 anni: euro 13,00 (a/r euro 20,00)
– Bambini dai 3 ai 5 anni: euro 8,00 (a/r euro 12,00)
– Bambini fino ai 3 anni: gratis
Tariffa minima per ogni viaggio: 40,00 euro. Sconto del 20% sul biglietto complessivo per famiglie con più di un bambino sotto i 12 anni.

Ciasa de ra Regoles

Notiziario numero 179 del luglio 2019

Nuovo sentiero lungo il Ru de Federa


Il progetto del sentiero delle cascate del Ru de Fedèra prevede la risalita quasi integrale del torrente, dalla località di Bariza in Cu fino alla Monte de Fedèra; ne rimangono esclusi solo l’estremo tratto inferiore, verso la confluenza con il Boite e il tratto superiore, da Fedèra al Lago da Lago.

scopri il sentiero

La storia delle Regole


La proprietà collettiva di boschi e pascoli rappresentò per lunghi secoli la fonte essenziale dei mezzi di sopravvivenza della gente di montagna. Nacque con i primi abitanti della valle, presumibilmente tribù celtiche, che utilizzavano il pascolo in comune. I romani consideravano i pascoli pertinenze dei masi di fondovalle e li chiamavano compascua pro indiviso: i pascoli erano proprietà privata di una comunità.

Scopri di più

Le attività delle Regole


L'attività secolare delle Regole è stata la gestione dei pascoli. Successivamente le Regole hanno assunto anche l'amministrazione collettiva dei boschi e del legname.  Oggi le Regole d'Ampezzo mantengono queste due funzioni tradizionali, amministrando un territorio con finalità agro-silvo-pastorale e con una funzione di tutela ambientale sempre più determinante.

Vedi tutte le attività

I Musei delle Regole


Le Regole d'Ampezzo sono proprietarie di tre realtà museali e svolgono un'attività culturale finalizzata alla valorizzazione e alla tutela del patrimonio storico, scientifico e linguistico della comunità ampezzana.

 

Scopri i Musei
PSR 8.5.1. Diradamento bosco Castel - Ancona - Ospitale in Cortina d'Ampezzo

Allegati

PSR 8.5.1. Diradamento bosco Castel - Ancona - Ospitale in Cortina d'Ampezzo


PSR 4.3.1. – Strada forestale Peziè de Parù – Vervei - Fedarola in Cortina d’Ampezzo

Allegati

PSR 4.3.1. – Strada forestale Peziè de Parù – Vervei - Fedarola in Cortina d’Ampezzo


SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, INCARICHI RETRIBUITI E VANTAGGI ECONOMICI – LEGGE 124/2017 art.1 comma 125 ss.

Pubblicazione ai sensi della LEGGE 124/2017 art.1 comma 125 ss. Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici 30.08.2017-31.12.2018

Allegati

SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, INCARICHI RETRIBUITI E VANTAGGI ECONOMICI – LEGGE 124/2017 art.1 comma 125 ss.

Pubblicazione ai sensi della LEGGE 124/2017 art.1 comma 125 ss.

Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici 30.08.2017-31.12.2018

REGOLE D'AMPEZZO
SINGOLE REGOLE

La monticazione a Ra Stua